giovedì 7 giugno 2012

Personalità multiple

L'idea che "io sono io" e basta, un unico monolite, granitico e sempre coerente con se stesso è purtroppo palesemente falsa.
Dire "Io voglio una cosa" purtroppo non è mai vero: semmai bisognerebbe dire: una parte di me vuole quella cosa (mentre magari un'altra sta remando contro!)

Del tipo avete mai visto una gelateria in distanza e avuto l'impulso irrefrenabile di ordinare un cono a 6 palline?
(io si)
(parecchie volte)
E mentre ti avvicini senti una fitta al senso di autostima pensando al rotolino di ciccia sotto la maglietta?
Ecco.

Siccome sono giusto un poco afflitto da questo problema ho deciso di andarci a parlare (con le mie personalità multiple intendo) per vedere se riuscivo a ricavarci qualcosa...

Ecco com'è andata.

(Nota: le immagini utilizzate trattandosi di entità astratte hanno puro scopo illustrativo ed ogni riferimento ad antropomorfe personificazioni di concetti che siano realmente esistenti è da considerarsi assolutamente casuale.)

Prima intervista: Il golosastro

Io: Buongiorno, siamo venuti qui a conoscerla meglio
Golosastro: Avete portato una torta una merendina o qualcosa di dolce? Si chiama calo di zuccheri, sapete, non sono mica goloso, non è mica colpa mia se mi chiamano così...
Io: Ci chiedevamo perchè di questa fissazione per i dolci.
G: Ma dico io, avete presente l'intenso godimento di una INTERA torta alla panna extra crema e zabaione? E che sarà mai di male, dopotutto una torta al giorno toglie il medico di torno...è tutta salute!
Io: Veramente il proverbio non era proprio così...ma e la linea?
G: AAAAHHHH! anche voi in combutta con quel malnato tizio rosa, Fuori! Fuori di qui!
Io: eh, ma che modi!

Seconda intervista: il piccolo narcisista gaio

Io: Buongiorno
PNG: Oh, ma prego, entrate, entrate
Io:Dunque, lei è l'ultima aggiunta a questo serraglio alla personalità. Vuole dire qualcosa?
PNG: Oui! Era ora che mi lasciassero uscire da quell'armadio in cui mi tenevano chiuso, adesso sono libero di spargere il ROSA ovunque, di rendere le cose più belle, più fashion e più alternative! E ce n'era davvero bisogno!
Io: effettivamente da qualche mese a questa parte il tasso di felicità si è alzato molto oltre il livello medio...
PNG: E questo è solo l'inizio! Dovete vedere la collezione di alta moda che sto preparando come look per la prossima estate! Siamo già meravigliosi, lo saremo anche di più!
Io: (guardando i disegni) Ehm: siamo sicuri che sia "ehm" prudente?: dopotutto esiste ancora l'oltraggio al pudore nel codice penale...
PNG: Dettagli!

Nota: il PNG ultimamente ha la brutta abitudine di spuntare fuori nel mentre scrivo un post e fare incisi in corsivo notando le peggio cose... (grazie!) non c'è di che.

Terza intervista: il tizio incazzato nero

Io: ehm.. buongiorno
INC: ARF, SNARL! GrrrrRR!
Io: sa, sono un inviato della personalità, vorremmo conoscere il suo punto di vista e perchè è così arrabbiato col mondo (in maniera sintetica se possibile, ci rendiamo conto che di motivi ce ne sono parecchi).
INC: ....
Io:Prego, parli pure qui, nel microfono.
INC: grrr. arf.... nnrnrngrgrgr ...CHOMP!
Io: AAAAHH! IL MIO BRACCIO!!!!!


Quarta intervista: L'ingegnere

Io: Buongiorno
Ing: Salve
Io: il resto della personalità si chiedeva come mai a 10 anni dalla laurea lei sia ancora qui.
Ing: beh, io qui ci lavoro.
Io: La accusano anche di essere incapace di rapporti umani.
Ing: la cosa non è corretta: io enuncio fatti. L'ingegnere non vive: funziona.
Io: ma alle volte bisognerebbe essere concilianti, essere accomodanti, dire anche quello che non si pensa per essere carini col prossimo...
Ing: Dettagli. A limitarsi ai fatti si risparmia tempo. Del resto i rapporti umani sono overrated. Efficienza prima di tutto! Lo sa quanto tempo spreca l'organismo? Per esempio questa assurda idea del blog... Poi si tira tardi, si va a letto alle due e il lavoro il giorno dopo ne risente!
Io: ma lei pensa mai a qualcosa che non sia il lavoro?
Ing: perchè, c'è qualcos'altro?
Io: vabbè, lasciamo perdere

Quinta intervista: Il maestro Yoga

Io. Buongiorno.
MY: oooommmmmmmm
Io: sa, ci chiedevamo se poteva illuminarci con un po' di saggezza ascetica
MY: oooommmmmmmmm
Io: ..
MY: ooooommmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm
Io: beh, effettivamente è una risposta piuttosto zen...




Sesta intervista: Il direttore editoriale

Io. Buongiorno.
DE: Oh, era ora che arrivasse il mio turno? non lo sa lei che IO sono molto importante?
Io: Beh, veramente..
DE:Insomma, questa idea del blog, avete visto l'effetto sulla psiche?!
Io: effettivamente... In particolare il PNG sembra contento
DE: è un'idea GENIALE vi dico, GENIALE! Adesso dobbiamo metterci più sesso, più manzi, i lettori vogliono quello!
Io: ma... non doveva essere un diario...?
DE:(non ascoltando nemmeno) voi non immaginate, ora il blog, domani l'italia, dopodichè il mondo! tifenterò patrone ti monto ! bwhahahaha!!!!
Io: (chiamando al cellulare) Pronto, reparto psichiatrico? Ne abbiamo un'altra da internare........ Come sarebbe a dire che siete al completo????
DE: bwhahahahahahahah!!!!
.
.
.
.
.

Centoundicesima intervista: Il porcello

Io: Salve
P: Sal--------------CENSURATO---------------
Io: Su di lei dicono tutti che ------------------CENSURATO-------------------- Ha da dire qualcosa sulle ultime voglie di -----CENSURATO--------
P:effettivamente ---------------CENSURATO-------------------
Io: e quindi --------------CENSURATO-------------------
P: si e poi -------------CENSURATO-----------------
Io:---------------CENSURATO-------------------
P: ---------------CENSURATO----e io gli------------CENSURATO-----------CENSURATO-------------------CENSURATO----------------
Io: grazie, è stata una bella intervista, forse la migliore fin qui.
P: Non c'è di ----CENSURATO----------------


Finite le interviste.....



Io: Ok, ragazzi, ho una comunicazione generale da fare:



Essere una persona matura ed equilibrata significa anche cercare di andare daccordo con se stessi, mediare tra le parti della personalità, tra pensieri e istinti in maniera equilibrata.
D'ora in poi cerchiamo di trovare un compromesso quando sorgono conflitti interiori.


Che ne dite?





Allora?



E figurarsi........





S.


PS: questa è la mia personale visione riguardo la presupposta schizofrenia che abbiamo un po' tutti.
Che non è secondo me qualcosa di anormale: sono tutte parti e lati del nostro carattere. La somma di queste e la loro interazione si chiama personalità. E se aggiungete che tutto questo è in continuo cambiamento, beh, ce n'è abbastanza da far venire un bel mal di testa... :)

Prendere atto che dentro di noi ci sono parti su cui abbiamo poco controllo consapevole ma che sono comunque parti di noi secondo me è indispensabile. Poi non è affatto detto che queste parti vadano daccordo, purtroppo...ma almeno sapere che non c'è nulla di "male" in loro e che molte di queste sono assolutamente naturali o che derivano dal fatto che noi esseri umani siamo fatti anche di parti fisiche e non siamo mica solo cervello. Ed anche queste parti hanno le loro esigenze (uno a caso il porcellino ad esempio... ;) ma a caso eh...  


PPS: dopo aver riletto tutto il post e aver trovato nelle ultime frasi le parole "Maturo" ed "Equilibrato" sono finito a rotolare per terra dalle risate :D No dico, dopo aver fatto un post del genere??bwhahahahaha!




16 commenti:

  1. E poi oltre quello che (schizofrenicamente) siamo, c'è da ragionare anche sulla percezione che abbiamo di noi.
    Ci potrebbe aiutare anche confrontarci sulla percezione che hanno gli altri su di noi.

    In poche parole... io mi fermo al tuo golosastro e al piccolo narcisista gaio, e vorrei proprio vedere se i rotolini ci sono per davvero, visto che questo ingegnere pazzo solleva tanti tanti chili alla panca ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dico solo questo: io una foto l'ho fatta e (spero perchè con l'autoscatto viene male, perchè la luce era sbagliata e così via).. diciamo solo che il PNG si è chiuso nell'armadio in lacrime e non voleva più uscire! ç_ç
      Forse la percezione che abbiamo di noi è un'altra cosa che ci mette del tempo a cambiare e a conformarsi a quel che c'è...o forse che ci si confronta con modelli impossibili. Boh (e comunque ho smesso di fare panca col bilancere, adesso faccio manubri: 32kg per manubrio. mi son fatto pure male appoggiandomene uno su una gamba per mettermi in posizione per l'esercizio... eh si vede che non ho fisico!)

      Elimina
    2. 32 kg per manubrio? Che razza di bicipiti hai? :P

      Elimina
    3. beh, se facessi 32kg per bicipite sarei probabilmente un mostro! No coi bicipiti arrivo a un più umano 14-16kg. I manubri da 32 sono per le spinte in panca (sempre pettorali)

      Elimina
  2. semplicemete bellissimo questo post....che ridere, e i personaggi azzeccatissimi, il tocco di genio: cambiare il carattere quando parla il robot... 10 e lode!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del complimento. Da un artista come te poi vale doppio

      Elimina
  3. Ahahahah divertente e vero (ma non sei l'unico ad avere chi ti fa i commenti tra parentesi che a volte sono anche più lunghi del commento principale...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già :) Il fatto è che sto dicendo una cosa (poi me ne viene in mente un'altra, ma per spiegarla(devo introdurne una terza che (viene commentata dal PNG e a quel punto (io intervengo per riportare l'ordine))))
      Il problema è quante parentesi chiuse mettere alla fine :)

      Elimina
  4. Dio l'ingegnere.. Ahah lo sono anche io.. è un modo di vedere il mondo.. va amato per quel che è ;-)
    E poi ingegnere gaio è una buona accoppiata.. si equilibrano le due parti..
    divertente il post.. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure tu? ma allora la malattia è più diffusa del previsto!
      E poi ingegnere gaio... sto ancora rotolando dalle risate... effettivamente sembra un'accoppiata da paura!

      Elimina
  5. NO ALLA CENSURA!!! Post bellissimo ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente ;)

      Elimina
    2. Il porcellino sta finendo or ora di legare e imbavagliare la *suora babbiona moralista* (che è una delle interviste omesse per ragioni di spazio, inzieme al nerd palestrato e al giardiniere pazzo tra gli altri)
      Penso che i prossimi post potrebbero non essere censurati (anche se dopo aver rivisto il post che stavo scrivendo e aver contato 6 cazzi in 6 foto... beh...) :P

      Elimina
  6. Complimenti, direi che sei proprio sul pezzo ;) Del resto, noi siamo la somma di ciò che siamo, siamo stati e saremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in realtà farei anche a meno di alcuni dei simpatici animaletti della mia fantasia... però mi sa che hai ragione :)

      Elimina